Software proprietario: EULA

Avatar utente
Niko
Amministratore
Messaggi: 105
Iscritto il: domenica 10 maggio 2015, 20:03

Software proprietario: EULA

Messaggioda Niko » martedì 19 maggio 2015, 23:08

Chi di noi legge attentamente i termini dell' End-User License Agreement (EULA - accordo di licenza con l'utente finale), del software (pre/appena) installato sul proprio PC? Nessuno! il nerd non può attendere :D
Proviamo a farlo insieme e scopriremo delle cose molto interessanti.

Iniziamo subito con la madre di tutte le EULA, quella del sistema operativo Microsoft Windows 8.1 di cui riporto qualche estratto saliente:
Il software non viene venduto né duplicato, ma è soltanto concesso in licenza. Ai sensi della licenza Microsoft concede al licenziatario il diritto di installare ed eseguire su un computer (il computer con
licenza) una copia, che può essere utilizzata da una sola persona alla volta, ma soltanto nel caso in cui il licenziatario si conformi alle condizioni del presente contratto. In genere, ciò significa che
il licenziatario può installare una sola copia del software su un personal computer e utilizzare il software su quel computer. Il software non viene concesso in licenza per essere utilizzato come software
server o per l’hosting di servizi commerciali; il licenziatario non potrà quindi renderlo disponibile per l’uso simultaneo da parte di più utenti su una rete.

è possibile creare una sola copia di backup del software

Ogni volta che il licenziatario trasferisce il software su un nuovo computer, lo dovrà rimuovere dal computer precedente

Qualora il licenziatario si connetta a Internet tramite il proprio computer, è possibile che alcune funzionalità del software si connettano ai sistemi informatici di Microsoft o del provider di serv
izi per inviare o ricevere informazioni, incluse le informazioni personali.

Microsoft utilizza le informazioni raccolte attraverso le funzionalità del software per aggiornare o fissare il software e in altro modo migliorare i prodotti e i servizi offerti. In alcune circosta
nze Microsoft le condivide conterzi. Ad esempio, Microsoft condivide le segnalazioni errori con i fornitori di hardware e software pertinenti in modo che possano utilizzarle per migliorare il funzionamento dei loro prodotti con i prodo
tti Microsoft. Il licenziatario accetta che Microsoft possa raccogliere, utilizzare e divulgare tali informazioni come descritto nell’Informativa sulla Privacy disponibile all’indirizzo [...]

il licenziatario non potrà: utilizzare né virtualizzare le funzionalità del software separatamente, pubblicare, duplicare (ad eccezione della copia di backup autorizzata), noleggiare, concedere in l
ocazione o in prestito il software, trasferire il software (salvo nei modi previsti dal presente contratto), tentare di aggirare le precauzioni tecniche di protezione presenti nel software, decompilare né
disassemblare il software, salvo nei casi in cui le leggi del Paese di residenza del licenziatario lo consentano, sebbene il contratto lo vieti

Il licenziatario potrà consentire a un massimo di 20 ulteriori dispositivi di accedere al software installato sul computer con licenza per utilizzare servizi file, servizi di stampa, Internet Inform
ation Services, Condivisione connessione Internet e servizi di telefonia

Qualora il licenziatario intenda utilizzare il software su più di un computer virtuale, dovrà ottenere copie separate del software e una licenza specifica per ciascuna copia.

Rinuncia all’azione di classe. Qualsiasi procedimento legale inteso a risolvere o promuovere una controversia in qualsivoglia tribunale sarà condotto unicamente su base individuale. Né il licenziata
rio, né Microsoft cercheranno di ottenere l’udienza relativa a una controversia in forma di azione di classe, azione legale portata avanti dall’attorney general o in qualsiasi altro procedimento legale, in
cui una delle parti agisca o si proponga di agire in veste rappresentativa.

Durante l’esecuzione del software il licenziatario potrà utilizzare i relativi tipi di carattere per visualizzare e stampare il contenuto. Il licenziatario potrà scaricare temporaneamente i tipi di
carattere su una stampante o altro dispositivo di output per stampare il contenuto e potrà incorporare i tipi di carattere nel contenuto solo nella misura consentita dalle limitazioni di inserimento dei ti
pi di carattere.
Firma
Avatar utente
giancarlo
Messaggi: 42
Iscritto il: lunedì 11 maggio 2015, 23:22

Re: Software proprietario: EULA

Messaggioda giancarlo » mercoledì 20 maggio 2015, 11:11

Onestamente le ultime due cose sono quelle che colpiscono di più

Torna a “Cosa è e perchè vi invitiamo ad usarlo!”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite