Perché è LIBERO!

Avatar utente
Niko
Amministratore
Messaggi: 105
Iscritto il: domenica 10 maggio 2015, 20:03

Perché è LIBERO!

Messaggioda Niko » lunedì 18 maggio 2015, 22:57

Al di là del gioco di parole, questo è il primo motivo per cui sono passato a GNU/Linux ben venti anni fa. Libero non significa "gratuito" (anche se lo è quasi sempre) e consentitemi di aggiungere che soprattutto non significa "liberato" (perchè cracckato e diffuso via torrent) :D

Libero significa che posso usarlo come e quando voglio e per qualsiasi scopo, posso copiarlo quante volte voglio, posso ridistribuirlo senza alcuna limitazione!
Libero significa ancora che posso leggerne e modificarne il codice sorgente e quindi studiarlo, migliorarlo e adattarlo alle mie esigenze!
Libero significa che, dopo averlo modificato, posso nuovamente ridistribuirlo affinché tutti possano ancora usarlo e migliorarlo!

Il software libero è insomma un vero e proprio bene comune, patrimonio dell'umanità, che può aiutare a migliorare la vita ed il lavoro di tutti!

Software libero è condividere invece che monopolizzare, è donare invece che vendere, è insegnare invece che opprimere!

Software libero è il risultato della passione e di una "vision" che vanno ben oltre i limiti e le contraddizioni di un mondo che crediamo possa essere profondamente migliorato.

E' il risultato di condivisione, entusiasmo ed amore dell'intera collettività. E' come la matematica, la scienza, l'arte, evolutesi nel tempo perché libere in se e libere nell'insegnamento così come ci ricorda l'articolo 33 della nostra costituzione. Quanto si sarebbe evoluta la scienza se i filosofi dell'Antica Grecia avessero tenuto per se le loro scoperte? Cosa avrebbe potuto inventare un brillante scienziato se prima non avesse studiato ciò che gli altri hanno scoperto prima di lui? Quanto potrebbe essere bravo un medico senza poter accedere in pochi minuti ai risultati ottenuti dai suoi colleghi con fatica e sudore in anni ed anni di studio e sperimentazione? Ben poco! E' così anche nell'informatica! Gli sviluppatori inventano nuovi algoritmi perché studiano prima quelli degli altri, attingono a piene mani dal patrimonio scientifico dell'umanità ed è all'umanità che dovrebbero poi restituire il loro contributo, seguendo modelli di business sostenibili e compatibili con il benessere individuale e collettivo (avremo modo in separata sede di parlare di tali opportunità).

Questo non significa che non prendiamo atto dei benefici che il software proprietario (è così che chiamiamo il software non libero) può aver determinato nel progresso dell'umanità.
Noi pensiamo semplicemente che TUTTO il software debba essere libero!
Firma

Torna a “Cosa è e perchè vi invitiamo ad usarlo!”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite